Il 22 novembre si sono svolti gli “Stati Generali sulle Attività Convenzionali del CUFA”, il Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri.
Nel salone delle feste della caserma “Salvo D’Acquisto” di Roma, sede del Comando Unità Mobili e Specializzate “Palidoro”, dopo gli interventi del Comandante Generale dell’Arma, Gen. c.a. Giovanni Nistri e del Comandante del CUFA, Gen. c.a. Antonio Ricciardi, i rappresentanti delle varie Associazioni ed Enti convenzionati hanno brevemente illustrato le attività svolte nell’anno trascorso nei più svariati campi di tutela, salvaguardia, formazione ed educazione ambientale anche in collaborazione con i Carabinieri forestali..
Anche la nostra Associazione è intervenuta presenatando due attività: per prima quella effettuata dai Rover e dalle Scolte dei nostri Gruppi di Pescara, in collaborazione con il coordinamento “Laudato si” della Diocesi di Pescara-Penne, nella ricognizione all’interno della riserva naturale della “Pineta Dannunziana” nel verificare e raccogliere suggerimenti per la riqualificazione ambientale dell’area stessa, verificarne le maggiori urgenze per realizzare un piano di riassetto naturalistico; successivamente quella realizzata dal Riparto Esploratori del Gruppo Frosolone 1 nel ripristino del “Sentiero Altair”, nel bosco della Grisciata sulla montagna frosolonese, un percorso guidato lungo circa 900 metri con tabelle descrittive della flora e della fauna locale, realizzate e installate dai ragazzi stessi.
Tra i progetti futuri è stato infine presentato l’Euromoot 2019 per la cui organizzazione è già in corso una stretta collaborazione tra l’Euromoot Project Team (EPT: la pattuglia internazionale che sta lavorando all’organizzazione del campo) e il CUFA dei Carabinieri sia per il supporto logistico, sia per effettuare nel corso dell’evento delle attività formative e di servizio a beneficio dei partecipanti.

Caricando...